Ultima modifica: 15 maggio 2018

Capitani Coraggiosi 2018 | Settima edizione

“Rinascimento d’Impresa. La nuova imprenditorialità per il futuro dell’Italia”

Full_capitani_coraggiosi_05-2018_940x470_%281%29

QUANDO: sabato 26 maggio 2018, ore 10.00
DOVE: Auditorium Santa Margherita, 3689 Campo Santa Margherita, 30123 Venezia
ISCRIZIONI: gratuite fino ad esaurimento posti – goo.gl/pUiQBw

Il nostro Paese è caratterizzato da un elevato livello di disoccupazione giovanile, c’è un fenomeno di de-industrializzazione in atto da diversi anni, l’economia digitale sta trasformando i paradigmi dell’impresa e del lavoro, anche la normativa sta recependo forme di lavoro sempre più flessibili e dinamiche (jobs act, smart work…).
È giunto probabilmente il momento di pensare a un “rinascimento” d’impresa: se i giovani non trovano lavoro devono crearlo direttamente…creando impresa!
Questo forse non vale solo per i giovani ma per tutti….per il futuro del Paese. Creare impresa vuol dire creare occupazione, benessere per il Paese, futuro!
Interverranno per i saluti istituzionali il Magnifico Rettore Michele Bugliesi, a seguire Presidente dell’Associazione Ca’ Foscari Alumni Monica Boccanegra e il Presidente di ALEA Christian Cecchetelli.
Alla tavola rotonda parteciperanno Vladi Finotto, Delegato del rettore alle Proprietà intellettuale, autoimprenditorialità e trasferimento tecnologico, Università Ca’ Foscari VeneziaMauro Felicori, Direttore Generale, Reggia di Caserta, Antonio Campo Dall’Orto, Alumnus alla Carriera 2016 e Gianmarco Russo, Direttore Generale, Veneto Sviluppo.

 

GLI OSPITI

Mauro Felicori, bolognese di nascita, 66 anni, dall’ottobre 2015 è il direttore generale della Reggia di Caserta. Si è laureato in Filosofia all’Università di Bologna, per poi specializzarsi in economia e politiche della cultura. Ha dedicato gran parte della sua carriera professionale come dirigente al Comune di Bologna, occupandosi di politiche per i giovani, politiche culturali, cimiteri monumentali, musei e biblioteche civiche, city marketing, turismo, affari europei e politiche internazionali, conseguendo particolari successi con la nomina a Capitale europea della cultura 2000 e con la gestione del Congresso eucaristico nazionale 1997 e del Giubileo 2000. Ha tenuto corsi negli atenei di Bologna, Genova ed Udine. Ha avuto riconoscimenti da Europa Nostra Awards, Italia Nostra – Premio Francesco Arcangeli,  Federculture – Cultura di gestione. E’ stato nominato miglior direttore di museo 2016 da Artribune.

 

Vladi Finotto, Ph.D in Economia delle reti e gestione della conoscenza presso la School for Advanced Studies in Venice, Vladi Finotto è Professore Associato di Economia e gestione delle imprese presso l’ateneo veneziano, dove è delegato al trasferimento tecnologico e all’autoimprenditorialità. Ha lavorato a numerosi progetti di ricerca sull’innovazione e sulla strategia e ha pubblicato articoli su riviste e libri nazionali e internazionali. Insegna Business strategy e imprenditorialità presso il dipartimento di Management di Ca’ Foscari ed è responsabile dei laboratori didattici Active Learning Lab e del Contamination Lab di Venezia.,

 

 

Con le testimonianze dei ragazzi che hanno partecipato agli Active Learning Lab di Ca’ Foscari e saranno inoltre presenti i ragazzi del ITET Einaudi di Bassano del Grappa (VI), vincitori del concorso di idee PensoFUTURO2018, organizzato da Innovation Future School.

 

Durante l’evento verranno consegnati i Premi al merito ai migliori studenti di Ca’ Foscari.
Per i Premi al merito si ringrazia l’Università Ca’ Foscari Venezia e Fondazione Coin.